Richiedi un consulto online tramite Whatsapp

Attacchi di panico, cura: psicoterapia o farmaci?

Attacchi di panico, cura: psicoterapia o farmaci?

Attacchi di panico, cura: psicoterapia o farmaci?

Per gli attacchi di panico la cura giusta qual’è? La psicoterapia o i farmaci?

Spesso psichiatri e medici consigliano le medicine. È un atteggiamento corretto e giustificato dalla ricerca scientifica?

Vorrei parlarne oggi. Ti indicherò anche una soluzione grazie alla quale milioni di persone si sono liberate degli attacchi di panico in tutto il mondo. Un metodo, l’EMDR, semplice e rapido, che da anni è ai primi posti come terapia nelle linee guida internazionali.

Metodo che di solito accosto al Training Autogeno, per abbassare la tua ansia fin da subito. In questo modo ti potrai sentire bene fin dalle prime settimane.

In realtà è quello che succede molto spesso, addirittura dalla prima seduta, talvolta.

Attacchi di panico, cura: aggredire la causa

I farmaci ti schiavizzano

Forse anche tu pensi che i farmaci ti schiavizzano, come tante persone. Prendi farmaci e ti

senti come in prigione.Attacchi di panico, cura migliore la psicoterapia con l'EMDR

È davvero una vita tremenda. Vorresti liberarti degli attacchi di panico con le tue forze. Ma non ci riesci. Tutti ti dicono che basta uno sforzo di volontà.

Non è vero! La volontà non basta. Serve attivare i tuoi sistemi interni di guarigione. Uno dei metodi migliori è proprio l’EMDR.

In effetti gli attacchi di panico si curano più spesso con le medicine. Ma non è una soluzione e possono fare anche molto male.

Se ne usano di molti tipi diversi e devono essere sempre consigliati e prescritti da un medico. Nessun’altro può fare la ricetta.

Ma per gli attacchi di panico la cura è davvero con i farmaci? Cosa dice la scienza su questo? Meglio la psicoterapia? O combinarla con i farmaci?

Ormai da anni le linee guida internazionali mettono al primo posto la psicoterapia. Le medicine si dovrebbero usare solo se non è possibile la psicoterapia.

La psicoterapia è alla tua portata, ora, quindi sarebbe proprio meglio non prendere farmaci.

La psicoterapia con l’EMDR è più breve

I tempi della psicoterapia non sono lunghi come nel passato. Adesso si tratta di alcune settimane.

Con il metodo EMDR, in un tempo variabile tra 6 e 12 sedute puoi avere un miglioramento. Lo dice la letteratura scientifica.Attacchi di panico cura con il metodo EMDR

Il costo e l’impegno sono meno che in passato. I farmaci dovrebbero essere molto più rari. Ancora troppo spesso si usano le medicine.

Non escludo del tutto i farmaci. In qualche caso sono necessari; se ti prendono gli attacchi di panico, l’ansia ti potrebbe impedire addirittura di ragionare.

Fare una psicoterapia allora è davvero difficile. Non riusciresti a seguire nessun discorso, saresti sempre in preda all’angoscia.

Ma io uso apposta il Training Autogeno. Così puoi star meglio molto presto, anche dalle prime settimane.

I farmaci non curano affatto il panico e l’ansia: tamponano i sintomi e ti permettono di curarti. Calmandoti, vedi la situazione con un po’ più di serenità. Ma sei tu a curarti, il farmaco ti permette di farlo.

Se però non riesci, finisce che prendi medicine per tanto tempo. Per anni, anche per

tutta la vita!

Quando prendi una medicina aggredisci i sintomi, cioè gli attacchi di panico. La causa è un’altra. È quella che deve essere curata.

Gli attacchi di panico: qual’è la vera causa?

Immagina di avere la tosse perché fumi troppe sigarette. Puoi prendere  uno sciroppo e la tosse magari diminuisce.

Ma senza eliminare o almeno ridurre il fumo, la tosse diminuisce per poco tempo. Appena interrompi lo sciroppo, la tosse torna sicuramente, come prima e magari peggio di prima.

Per gli attacchi di panico è sostanzialmente la stessa cosa. I farmaci non li eliminano. Li riducono.

La tosse non è una malattia, ma la reazione naturale dell’organismo ad un qualcosa che disturba la tua gola o la tua respirazione.

Nello stesso modo gli attacchi di panico sono una reazione naturale dell’organismo, che serve ad avvisarti di un pericolo. Il vero problema è che ti senti male all’improvviso, quando non ci sarebbe apparentemente nessun motivo di avere paura. E non sai come uscirne.

La soluzione: il metodo EMDR

L’EMDR è un metodo innovativo e recente, che in pochi anni è stato riconosciuto come uno dei più validi nella terapia del panico, dell’ansia e dello stress (ma non solo).Attacchi di panico cura con la psicoterapia EMDR

Il passato ritorna

Il principio alla base è che potresti avere ricordi non elaborati. Quelli che ancora adesso ti fanno stare male.

Ricordi traumatici, rimasti come bloccati nella tua mente. Negli attacchi di panico tu rivivi questi ricordi, con tutto quello che hai provato allora.

Tu hai un sistema naturale nella mente che elabora i ricordi.

Soprattutto nei sogni, quando gli occhi fanno dei movimenti rapidi (REM).

Il metodo EMDR sfrutta i movimenti oculari per farti elaborare i ricordi bloccati, che provocano gli attacchi di panico.

Il lavoro con l’EMDR

Tu ti concentri sull’episodio, che ti fa provare emozioni negative. Io ti faccio delle semplici domande:

  • Qual è stato il momento peggiore?
  • Cosa senti adesso? Ad esempio, un nodo alla gola
  • Cosa pensi di te, su quell’episodio? Ad esempio, non ce la faccio
  • Come vorresti sentirti, ora? Ad esempio, sono forte

Sono le domande con cui inizia il lavoro vero e proprio con l’EMDR.

Il passato ritorna nel passato

Pian piano il ricordo diventa più leggero. Compaiono immagini positive. Avanza la serenità e l’ansia si riduce. Le emozioni spiacevoli che accompagnavano il ricordo sono più deboli.

La causa dei tuoi attacchi di panico è il fatto che rivivi quelle sensazioni tremende. Non è solo un ricordo, è proprio come sentire di nuovo le stesse cose.

Rielaborando l’accaduto, puoi sentire emozioni meno forti, settimana dopo settimana. Fin dalle prime sedute, puoi stare meglio.

Il passato ritorna nel passato.Liberati dagli attacchi di panico senza farmaci

Attacchi di panico: prendere o no i farmaci?

Non ho una ricetta che vada bene per tutti. Dirti se devi prendere una medicina o no è una

scelta da fare assieme al tuo medico. Io se ho un dubbio non le prescrivo.

Gli attacchi di panico sono i sintomi e non la causa. Talvolta prendere medicine potrebbe addirittura ritardare la cura.

A questo aggiungi gli effetti indesiderati, anche gravi, dei farmaci. Possono peggiorare le cose.

In conclusione, per gli attacchi di panico, la cura consigliata dalle linee guida è la psicoterapia e non i farmaci. Uno dei

suggerimenti più forti è proprio l’EMDR.

More To Explore

Attacchi di panico sintomi fisici sono preponderanti
Articoli

Attacchi di panico sintomi fisici

Attacchi di panico: sintomi fisici o psicologici? Secondo me, è una domanda perfino inutile. Le emozioni sono create dalla tua mente, ma si presentano sempre

Sconfiggere gli attacchi di panico con il metodo EMDR
Articoli

Come sconfiggere gli attacchi di panico

Come sconfiggere gli attacchi di panico, grazie ad un metodo rivoluzionario, il metodo EMDR. La ricerca che mi portò al metodo Salvamente è iniziata 20

Iscriviti per scaricare l'ebook "Panico Stop" e ricevere aggiornamenti via e-mail

Lascia il tuo nome e la tua mail, ti invieremo in pochi minuti l'ebook "Panico Stop".